https://comprarcialis5mg.org/
avanafil costo
spedra 200
spedra prezzo
avanafil senza ricettao
spedra generico
spedra 100
spedra 100 mg prezzo in farmacia
https://comprarcialis5mg.org/it/
spedra
comprare spedra
https://comprarcialis5mg.org/cialis-5-mg-precio/
avanafil generico
avanafil prezzo
https://comprarcialis5mg.org/it/comprare-spedra-avanafil-senza-ricetta-online/
spedra 200 mg
avanafil

Teniamoci in contatto:

C'è un'altra Umbria: libera, concreta, di parola

TUTELARE I CENTRI STORICI NON SIGNIFICA INCREMENTARE L'ATTIVITA' EDILIZIA

| 0 Commenti|
CENTRI STORICI. DOTTORINI (VERDI E CIVICI): "TUTELARE I CENTRI STORICI NON SIGNIFICA INCREMENTARE L'ATTIVITA' EDILIZIA"
"Il meccanismo della premialità edificatoria nasconde l'obiettivo di alimentare il mercato delle cubature invece di preservare il patrimonio storico e culturale"


"I centri storici delle città umbre sono un patrimonio inestimabile e una risorsa fondamentale per la nostra regione. Devono essere tutelati e rivitalizzati, facendo molta attenzione a garantire interventi equilibrati che non ne snaturino i tratti caratteristici e la specifica identità culturale". Con queste parole il capogruppo regionale dei Verdi e civici Oliviero Dottorini chiede che si avvii "una profonda riflessione" in merito al disegno di legge regionale "Norme per i centri e nuclei storici", approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 1237 del 16 luglio 2007.Centro storico Perugia
"Dobbiamo evitare di fare passi falsi - spiega l'esponente del Sole che ride. Nel testo in discussione preoccupano in particolare i meccanismi di premialità edificatoria che prevedono la possibilità di compensare i costi degli interventi nei centri storici mediante volumetrie da collocare in zone periferiche, con la conseguenza che l'uso edilizio del territorio si trasformerebbe in mera merce di scambio. Il rischio è quello che l'urbanistica e il territorio vengano utilizzati per alimentare il mercato delle cubature. E di questo l'Umbria non ha bisogno. Tra l'altro sarebbero gli stessi comuni a poter partecipare al mercato edilizio, in un circolo vizioso nel quale il comune dovrebbe approvare gli strumenti urbanistici, attribuire i premi di cubatura e, allo stesso tempo, decidere se acquisire la stessa cubatura, magari per rivenderla. Un'aberrazione giuridica per la quale i comuni da regolatori dell'attività urbanistica diventerebbero anche attori e in qualche modo essi stessi parte in causa diretta. Si tratta di elementi a dir poco discutibili.
Come Verdi e civici - continua Dottorini - esprimiamo preoccupazione per un disegno di legge che, invece di tutelare i centri storici per il loro straordinario valore culturale ed identitario, pare orientarsi nella direzione opposta, rischiando di legittimare l'assalto della speculazione edilizia, di accrescere il consumo del territorio ed il caos urbanistico. Anche perché i problemi dei nostri centri storici non sono edilizi-edificatori, quanto sociali. Perdita di residenti, progressiva chiusura dei negozi di vicinato, insicurezza crescente sono i principali problemi che vivono le nostre cittadine storiche. Ma per risolverli occorre individuare politiche di rivitalizzazione sociale ed ambientale, non nuove colate di cemento".

Perugia, 21 febbraio 2008




Follow @dottorini

Lascia un commento

Umbria Migliore News

Suggeriti da Google

Mailing list

Iscriviti alla mailling list di Oliviero Dottorini

* Obbligatorio

Difenditi su facebook

Difenditi - C'è un'Umbria migliore. on Facebook

Notizie recenti

VEICOLI STORICI. DOTTORINI: "PD, PSI E GIUNTA REINTRODUCONO IL BOLLO PIENO. DURO COLPO PER APPASSIONATI, IN CRISI INTERO COMPARTO"
"L'Umbria declassa i suoi cittadini alla serie B e li obbliga a pagare un nuovo balzello. Altre regioni si sono…
BORGO COLOTI. DOTTORINI: "REGIONE GARANTISCA FRUIBILITA' E VALORIZZI ESPERIENZE E INVESTIMENTI IN CAMPO, SI STA PERDENDO DEL TEMPO PREZIOSO"
"L'Osservatorio astronomico è uno strumento unico da utilizzare per fini didattico- scientifici, senza escludere le potenzialità ricettive del Borgo" "L'Osservatorio…
BOLLO AUTO STORICHE. APPROVATO EMENDAMENTO DOTTORINI AL COLLEGATO: "TUTELATI I CITTADINI UMBRI. ADESSO AULA CONFERMI DECISIONE"
"La nuova norma rispetta gli equilibri di bilancio, individua criteri di storicità precisi e risponde alle istanze di cittadini e…

Amici

  • Per un'Umbria migliore
  • EVA progetto Eco Villaggio Autocostruito
  • Italia dei Valori - Città di Castello
  • Consiglio Regionale dell'Umbria
  • Italia dei Valori - Umbria
  • Il sito di Leoluca Orlando
  • Comunivirtuosi
  • La Tramontana - aria nuova a Perugia
  • Comitato Pendolari FCU
  • I LUOGHI DEL CUORE - Segnala ciò che rovina i luoghi che più ami - FAI
  • Osservatorio Umbria
  • L'Altrapagina
  • COMITATO NO TUBO
  • Gli amici di Beppe Grillo di Perugia
  • Legambiente Umbria
  • GNU/Linux User Group Perugia
  • Altrocioccolato
  • Altra Città
  • AcquaPubblica (Umbria)
  • COMITATO PER L'AMBIENTE di GUALDO CATTANEO
  • Perugia Civica
  • Luigi De Magistris
  • il Fatto
  • Blog di Antonio Di Pietro
  • Regione Umbria Sito Istituzionale

4357 - Grazie